Perchè un libro è sempre bello?

Perchè un libro è sempre bello?

Possedere una biblioteca è come avere una stanza con tante finestre, in un numero pari alla quantità dei libri riposti sugli scaffali. Ogni volta che ne aprirai uno, sarà come spalancare gli scuri su un mondo nuovo: vedrai un bosco, un mare, un eroe, una campagna, una città… e tutto ciò sarà solo tuo. Nessun altro potrà immaginarli come te.

E… se un libro non ti piacesse? Basta chiuderlo.

Il libro è bello, perchè tu sei il libro.

21 thoughts on “Perchè un libro è sempre bello?

  1. Urgentissimo :

    ci servirebbe il riferimento bibliografico della citazione “perchè un libro è sempre bello”

    grazie per la collaborazione

    Luisa

  2. Gent.mo Gabriele

    è nostro desiderio citare correttamente e vorremmo indicare nome e cognome dell’autore nella prefazione di un libro

    un saluto

    Luisa

  3. Meraviglioso pensiero. Hai espresso chetamente e con fare perfetto ciò che io penso del libro. Mi sento un capitano su un vascello (piccolo e un po’ dimesso) che naviga sull’oceano delle parole, pronto ad accogliere ciò che il mare gli donerà, ma pure cosciente dei pericoli… niente al mondo, come un libro, può cambiarti la vita e donarti nuovi occhi. Ciao carissimo, buon lavoro

  4. Aggiungo: un libro è bello perchè lo puoi condividere.
    Agli amici più “amici” la fatidica domanda “Hai letto….?” è come un amplificare emozioni, sentimenti, paure,arrabbiature che la lettura suscita in te.
    Ogni libro mi insegna sempre qualcosa.
    Grazie per il bellissimo lavoro
    Cecilia

  5. fare il suo lavoro è il mio sogno che spero di poter realizzare. MI PIACEREBBE SAPERE quali indirizzi di scuole superiori ha fatto e se servono particolari affinità? il suo pensiero lo condivido pienamente dopo avere visto i colori del mondo la cosa più bella che mi è capitata è stata poterli leggere!!!! il sito è fantastico!!!!

    greta, 13enne alle prese col futuro la ringrazia col cuore per aver fatto un sito così bello!! CIAO

  6. Ciao Greta e grazie per il tuo commento… per fare il bibliotecario oggi la strada è quella dei beni culturali… purtroppo per entrare in biblioteca (almeno quelle pubbliche) basta un diploma di scuola superiore… e quindi la professionalità a volte è scarsa… ma se vuoi diventare una brava bibliotecaria… credici e insegui i tuoi sogni…

    • ciao Greta fare il bibliotecario in una Biblioteca pubblica è si breve in quanto non è richiesto un titolo particolare,ma di sicuro l’amore e la passione per i libri son le migliori armi che un bibliotecario deve avere e per queste non esiste scuola al mondo. Luca

  7. sono perfettamente d’accordo! per me la lettura è più di uno svago…è qualcosa che riesce a farmi dimenticare per un pò quei piccoli dispiaceri.la lettura è il mio rifugio sicuro.

  8. Condivido in pieno il tuo pensiero. Infatti amo dire ai miei familiari che la mia ricchezza sono i libri che possiedo e che ho letto.
    Posterò questa tua bella riflessione sul mio blog, appena possibile,
    .
    Grazie.

  9. grazie, collega!
    Quando i ragazzi vengono a visitare la mia biblioteca dico loro che il libro può essere un amico meraviglioso, che chi non legge non sa che cosa si perde. Spesso dalla visita scaturiscono nuove iscrizioni e nuovi lettori. Se ci crediamo, trasmettiamo passione.
    Saluti carissimi e congratulazioni per quello che fai
    ivana

  10. Grazie Ivana… hai ragione… bisogna crederci… e soprattutto seminare… seminare… seminare… poco importa se a raccogliere sarà qualcun altro… l’importante è 1) che ci sia frutto 2) che ci sia il mietirore :-)))))

  11. vorrei consigliare un libro che è stato sull’onda ultimamente,ma che merita di esser letto “se ti abbraccio non aver paura” di Ervas. lascio a voi la curiosità di “emozionarvi”

  12. Bello il tuo blog! A Torino, faccio parte di “Incontri letterari” un corso Unitrè che ha la sua biblioteca e anche il suo piccolo, grande Giornale del libro, in cui mettiamo recensioni, riflessioni ecc…Anche per noi i libri sono grandi amici.Abbiamo la fortuna di essere ospitati in una delle librerie storiche di Torino, la “Dante Alighieri” di Fogola. Suggerirò il tuo blog al gruppo ( nonostante l’età c’è qualche navigatore internet!)

  13. ogni libro per me è come una persona: va letto, studiato, capito, interpretato…e non per ultimo, se possibile, amato e ….catalogato!!!!!….I LIBRI…che passione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...