Vita da bibliotecario


2013_01_11_20_57_34_270

L’uscio della biblioteca è serrato con triplo giro di chiave, ma l’utente per nulla scoraggiato dal cartello, scritto in quattro lingue, che annuncia per il 2 settembre la riapertura della struttura causa ristrutturazione e vacanza, attende l’elettricista e di soppiatto s’infila nell’atrio. Pur notando le poltroncine poste di traverso nel corridoio (proprio perché l’esperienza ci ha insegnato che, nonostante tutto, qualcuno si sarebbe imbucato), le scavalca incurante dell’ostacolo. Per niente stupito dalla biblioteca sottosopra, dagli operai abbarbicati sulle scale e dalla totale mancanza del banco prestiti, che giace smontato sul pavimento, rimane attonito quando gli dico: “Siamo chiusi”.

Annunci

One thought on “Vita da bibliotecario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...