… e cadde giù. Cronache meteorologiche del passato / 1


Le Cronache sono un genere letterario in disuso. Non si scrivono più, né tanto meno si leggono ancora. Eppure, a mio modo di vedere, non solo fanno trascorrere momenti piacevoli in compagnia di un libro, ma sono in un certo qual modo istruttive: ci insegnano a valutare la storia con l’occhio di chi il passato l’ha vissuto in prima persona. Sono oltretutto ricche di mirabilia – ovvero fenomeni, specialmente naturali –, che, per l’uomo di allora, non avevano una spiegazione scientifica e che, spesso, erano messe in relazione alla cattiva condotta umana nei confronti di Dio e della Chiesa.

Vorrei, con oggi, aprire una serie di articoli dedicati ai fenomeni meteorologici descritti nella letteratura classica.

Si parte con la Cronaca di Salimbene de Adam.

Nell’anno 1192 – al tempo dell’Imperatore Enrico – ci furono tante piogge con tronate e fulmini e tempesta, come non è ricordo alcuno per i tempi addietro. E cadevano giù dal cielo, insieme alla pioggia, sassi della grossezza di uova, quadrangoli: e guastarono gli alberi e le vigne e le biade e si uccisero molta gente. E ancora volavano per l’aria corvi e uccelli innumerabili, con questo tempo: e si recavano nel becco carboni accesi – e ci fu chi li vide – e incendiavano le case.

Nell’anno del Signore 1216… e quell’inverno ci fu molta neve e un freddo assai crudo: le vigne andarono distrutte e gelarono le acque del Po e su di esso le donne facevan danze e i cavalieri correvano in loro torneamenti. Ma anco i villani passavano Po con carri, birocci e tregge. E durò il predeto gelo per due mesi.

(Traduzione di Giuseppe Tonna, edizione Diabasis)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...