ITALIA vs SPAGNA 6-6


E se la finale degli europei si combattesse a colpi di nobel per la letteratura, come finirebbe?

6-6… necessari i tempi supplementari 🙂

MARCATORI:

1904 – José Echegaray y Eizaguirre (E) “in riconoscimento delle numerose e brillanti composizioni che, in maniera individuale ed originale, hanno fatto rivivere la grande tradizione del dramma spagnolo”

1906 – Giosuè Carducci (I) “non solo in riconoscimento dei suoi profondi insegnamenti e ricerche critiche, ma su tutto un tributo all’energia creativa, alla purezza dello stile ed alla forza lirica che caratterizza il suo capolavoro di poetica”

1922 – Jacinto Benavente (E) “per il felice metodo col quale ha proseguito la tradizione illustre del dramma spagnolo”

1926 – Grazia Deledda (I) “per la sua ispirazione idealistica, scritta con raffigurazioni di plastica chiarezza della vita della sua isola nativa, con profonda comprensione degli umani problemi”.

1934 – Luigi Pirandello (I)”per il suo coraggio e l’ingegnosa ripresentazione dell’arte drammatica e teatrale”.

1956 – Juan Ramonez Jimenez (E) “per la sua poesia piena di slancio, che costituisce un esempio di spirito elevato e di purezza artistica nella lingua spagnola”

1959 – Salvatore Quasimodo (I) “per la sua poetica lirica, che con ardente classicità esprime le tragiche esperienze della vita dei nostri tempi”.

1975 – Eugenio Montale (I) “per la sua poetica distinta che, con grande sensibilità artistica, ha interpretato i valori umani sotto il simbolo di una visione della vita priva di illusioni”.

1977 – Vicente Aleixandre (E) “per una scrittura poetica creativa che illumina la condizione dell’uomo nell’universo e nella società attuale, allo stesso tempo rappresentando il grande rinnovamento delle tradizioni della poesia spagnola tra le guerre”.

1989 – Camilo Josè Cela (E) “per una prosa ricca ed intensa, che con la pietà trattenuta forma una visione mutevole della vulnerabilità dell’uomo”

1997 – Dario Fo (I) “che seguendo la tradizione dei giullari medioevali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi”

2010 – Mario Vargas Llosa (E) “per la sua cartografia delle strutture del potere e la sua tagliente immagine della rivolta, della resistenza e della sconfitta dell’individuo”

Annunci

3 thoughts on “ITALIA vs SPAGNA 6-6

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...