519 lettura finita (20/VI anno) – Un bel sogno di Achille Giovanni Cagna


Giovanni Achille Cagna

 

Lettura di aprile 2012

Achille Giovanni Cagna è già noto alle pagine de “Il Quaderno”. Ci aveva allietato alcune giornate, giusto due anni fa,  con il suo Alpinisti ciabattoni. Un bel sogno è un romanzo completamente diverso da quello appena citato: una storia struggente, in cui il protagonista si macera in un amore impossibile. Diviene, per lunghi tratti, un epistolario a cui non può sfuggire il paragone con l’Ortis foscoliano e con il Werther di Goethe. A metà romanzo la tentazione di gettare la spugna è stata forte, tuttavia, le trenta pagine finali hanno riscattato la parte centrale della vicenda davvero greve. Letto in formato elettronico. Un ottocento davvero ottocentesco.

Voto:  7,5/10

Incipit

Non sono ancor trascorsi molti anni che in Brescia nelle tarde ore della notte, in una via poco frequentata, udivasi di sovente il suono di un pianoforte eccitato da una mano maestra. Erano melodie spontanee soavemente malinconiche, vibrazioni patetiche che scorrendo sull’aria quali folate armoniche, andavano perdendosi lamentosamente a guisa di zeffiro che destandosi vigoroso ed ardito si smarrisce tra i fogliami delle siepi, e muore alitando un flebile sospiro.

Ite missa est

Ah! mi saranno care le tue lacrime…. piangi, piangi sulla sventura di colui che pur morendo sente di amarti ancora immensamente!

Plus

Lo stile ottocentesco.

Minus

A tratti… greve.

Quale lettore

Pubblico adulto e femminile.

Trama

Ermanno è un musicista e vive in ristrettezze insieme all’amata madre. Incontra, a casa di un amico, Laura una giovane milanese di famiglia aristocratica. Tra i due nasce un’amicizia che, nonostante le resistenze di Ermanno conscio dell’impossibilità di coronare il bel sogno, si trasforma ben presto in amore. Il protagonista si strugge in un sentimento di speranza che contrasta con la cruda realtà della diversità sociale, fino a quando la corrispondenza amorosa s’interrompe bruscamente.

Scheda del libro
Autore principale: Cagna, Achille Giovanni
Titolo: Un bel sogno / A. G. Cagna
Pubblicazione: Milano : A. Barion, 1920
Descrizione fisica: 212 p. ; 10 cm.

Collegamenti utili per capire meglio il libro

Achille Giovanni Cagna

Il romanzo in versione elettronica

Discutiamone insieme sul forum

——————————————————————-

Il Cane del santo di Gabriele Prinelli
Romanzo E-book completamente gratuito (pdf, epub e mobi)
Clicca qui per scaricare il libro digitale per il tuo e-reader
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...