508 lettura finita (9/VI anno) – Ultime notizie dal sud di Luis Sepulveda


Sepulveda: Ultime notizie dal Sud

Lettura di dicembre 2011

Non amo molto gli scrittori sudamerciani salvo qualche rara eccezione: Sepulveda appunto. La prima opera letta fu Patagonia express (non recensito su IL QUADERNO) di cui ricordo ancora – nonostante l’abbia letto migliaia di pagine fa – piacevoli spunti. Questo libro, se vogliamo, ne è una sorta di prolungamento altrattanto divertente.

Voto:  9/10

Incipit

Ci mettemmo in marcia senza sapere che quell’anno era fiorita la quila. Accadde al massimo tre volte in un secolo e quindi merita di essere definito un prodigio. La quila è una varietà di bambù andino che cresce nelle profonde gole della Cordigliera.

Ite missa est

“… questa è la Terra del Fuoco”.

Plus

Piacevole… un romanzo di ampi spazi (non poteva essere altrimenti)

Minus

Nessuno.

Quale lettore

Il lettore che ama viaggiare.

Trama

Nel 1996, a Parigi, due amici seduti davanti a un “mate” progettano un libro sul Sud del mondo. Sono uno scrittore e un fotografo, girano per il pianeta e lo ritraggono per quello che è: uno strano miscuglio di crudeltà e tenerezza, di verità e leggenda. Muovendosi nella steppa patagonica, “dove si sta tra la terra e il cielo”, armati di una Moleskine e di una Leica, i due amici vanno a caccia di storie da ultima frontiera. Forse le ultime storie di frontiera: Le ultime notizie dal Sud. Laggiù, lungo strade spazzate dal vento, capita di incontrare un virtuoso liutaio che si aggira in cerca del legno più adatto per costruire un violino. In un bar di San Carlos de Bariloche si può far amicizia con un ubriaco che afferma di essere il discendente di Davy Crockett. E nella pampa brulla, una vecchietta con il dono di rendere fertile tutto ciò che tocca diviene il simbolo del legame con una terra su cui troppi vorrebbero allungare le mani. Il tempo passa, alle storie si aggiungono altre storie, e il libro vede la luce anni dopo, quando le cose che voleva raccontare hanno acquisito “il sapore dell’inesorabilmente perduto”. Questo perché il Sud del mondo è una regione minacciata dall’avidità di predatori potenti, ma anche un luogo popolato di fantasmi, dove ancora echeggiano le gesta di Butch Cassidy e gli spari dello sceriffo Martin Sheffields; magicamente abitato da sedicenti folletti con un passato misterioso, e attraversato da un treno mitico, il Patagonia Express.

Ex libro

Una quindicina di anni fa Carlo e Luciano Benetton comprarono novecentomila ettari. Per capire le dimensioni di questa distesa di terra bisogna pensare, se si può, a un milione di stadi da calcio. A sentir loro, avrebbero portato il progresso. Invece portarono recinzioni di filo spinato, tagliando le vie della transumanza ai gauchos e alle poche specie selvatiche sopravvissute, e posero limiti assurdi a una regione che può essere limitata solo dal cielo e dalla terra. (Da La signora dei miracoli)

“Conoscete le bestie che sono nel recinto? Si chiamano vitelle e presto diventeranno vacche. A certe persone sembrano brutte, ma bisogna saperle guardare. Dentro sono piene di bistecche, filetti, animelle, latte, formaggio, e fuori sono coperte di scarpe, cinture, giubbotti e persino portachiavi…” (Gauchos della Patagonia)

Scheda del libro

Autore principale: Sepúlveda, Luis
Titolo: Ultime notizie dal sud / Luis Sepúlveda : con fotografie di Daniel Mordzinski ; traduzione di Ilide Carmignani
Pubblicazione: Parma: Guanda, 2011
Descrizione fisica: 161 p. : ill. ; 22 cm.
Collezione: Narratori della fenice
Titolo uniforme: Ultimas noticias del Sur | Sepúlveda, Luis
Numeri:[ISBN] 978-88-608-8660-6
Nomi
· Sepúlveda, Luis
· Carmignani, Ilide
· Mordzinski, Daniel
Soggetti
· Patagonia – Descrizioni e viaggi
· Argentina – Descrizioni e viaggi

Collegamenti utili per capire meglio il libro

Sepulveda su Il quaderno

Luis Sepulveda

Discutiamone insieme sul forum

Annunci

One thought on “508 lettura finita (9/VI anno) – Ultime notizie dal sud di Luis Sepulveda

  1. Pingback: il tempo di leggere » Bloggando qua e là (10)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...