503 lettura finita (4/VI anno) – Il giudice del maleficio di Carlo Campari


Il giudice del maleficio di Carlo Campari

Lettura di ottobre 2011

Non è un romanzo, bensì un saggio. Una raccolta di casi giudiziari di un piccolo borgo del pavese (Lomello) a cavallo tra ‘600 e ‘700. Frutto di una paziente ricerca d’archivio, il volume ci rende un interessante spaccato di vita quotidiana. Furti, risse, rapine e persino omicidi. Letti con gli occhi di oggi, molte storie strappano più di un sorriso.

Voto:  8/10

Incipit

Alcuni resegoti, Antonio Ladri ed i fratelli Pietro e Giovanni Catoni, si prendono a pugni per una resega (sega) comperata dal Labri, ed hanno minacciato di ammazzarlo…

Plus

La possibilità di farsi un’idea piuttosto precisa di come si viveva una volta.

Minus

Forse si poteva romanzare di più qualche storia gustosa.

Quale lettore

Dall’appassionato di storia locale al lettore curioso.

Trama

Il Giudice del Maleficio apre una finestra sulla vita di Lomello e dintorni nel 1600 / 1700, mostrandoci in modo vivido (talvolta perfino crudo) la vita quotidiana dell’epoca. A colpirci sono la dinamicità della popolazione, l’apparente banalità di alcune denunzie per capire le quali bisognerebbe pensare a quanto era dura e piena di incognite la vita a quell’epoca, il comportamento degli amministratori pubblici e della polizia, la scarsità di diritti e di libertà, la violenza usata nelle liti…

Scheda del libro

Autore: Campari, Carlo
Titolo: Il giudice del maleficio
Edizione: 1. ed
Pubblicazione: Mortara : Loquendo, [2011]
Descrizione fisica: 215 p. ; 21 cm.
Collezione: Tracce
Numeri: [ISBN] 88-896859094

Collegamenti utili per capire meglio il libro

Lomello

Discutiamone insieme sul forum

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...