Biblioteca Ruffilli di Bologna – sviluppi


Continuiamo a seguire la vicenda della biblioteca di quartiere Ruffilli di Bologna minacciata di “riorganizzazione”.

Pare che le petizioni per la conservazione del servizio, al momento, non abbiano sortito alcun effetto, tuttavia, il consiglio di quartiere, all’unanimità, ha approvato un ordine del giorno che va nella direzione giusta. Speriamo ne prendano atto anche gli organi superiori.

Ecco il testo dell’O.d.g adottato:

Il Consiglio del Quartiere San Vitale
riunito nella seduta del 12.10.2011

Presentato dal Centrosinistra per San Vitale

Premesso che

“Fondare biblioteche è un po’ come costruire ancora granai pubblici: ammassare riserve contro l’inverno dello spirito..” dalle “Memorie di Adriano” di Margherita Yourcenar.

Considerato che

– il numero di presenze che frequentano la Biblioteca R. Ruffilli, rilevate nell’anno 2010, sono state quantificate in 59.052 accessi, di cui il 77,8% sono studenti universitari e che i prestiti di libri all’utenza sono stati 6.234 con un incremento del 26,6% dell’anno precedente;
– la biblioteca garantisce 63.50 ore settimanali di apertura al pubblico (garantendo inoltre l’apertura serale fino alle 22), ciò consente un pieno ed integrato servizio delle attività culturali della biblioteca con il territorio e anche di essere un punto di presidio del territorio stesso;
– la biblioteca è un punto di incontro e di opportunità preziosissima per un numero molto elevato di associazioni culturali che in particolare si dedicano ad attività letterarie, cinematografiche, artistiche e musicali.

Considerato altresì che

– l’associazione Vicolo Stretto, che collabora da tempo con la Biblioteca R. Ruffilli per l’apertura serale della biblioteca e attualmente anche per l’apertura pomeridiana, ha raccolto più di 800 firme contro la paventata chiusura della biblioteca;

Riteniamo che

– tale struttura rappresenti un punto di riferimento per i cittadini e per gli studenti della zona e
che sia un importante strumento culturale per il territorio del Quartiere San Vitale, e non solo;
– sia necessario agire nel senso di salvaguardare e innovare tale servizio che appare una
fondamentale risorsa per il territorio, centro di cultura e di formazione, luogo di aggregazione
interculturale e intergenerazionale.

Il Consiglio del Quartiere San Vitale
riunito nella seduta del 12.10.2011

Presentato dal Centrosinistra per San Vitale

Premesso che

“Fondare biblioteche è un po’ come costruire ancora granai pubblici: ammassare riserve contro l’inverno dello spirito..” dalle “Memorie di Adriano” di Margherita Yourcenar.

Considerato che

– il numero di presenze che frequentano la Biblioteca R. Ruffilli, rilevate nell’anno 2010, sono state quantificate in 59.052 accessi, di cui il 77,8% sono studenti universitari e che i prestiti di libri all’utenza sono stati 6.234 con un incremento del 26,6% dell’anno precedente;

– la biblioteca garantisce 63.50 ore settimanali di apertura al pubblico (garantendo inoltre l’apertura serale fino alle 22), ciò consente un pieno ed integrato servizio delle attività culturali della biblioteca con il territorio e anche di essere un punto di presidio del territorio stesso;

– la biblioteca è un punto di incontro e di opportunità preziosissima per un numero molto elevato di associazioni culturali che in particolare si dedicano ad attività letterarie, cinematografiche, artistiche e musicali.

Considerato altresì che

– l’associazione Vicolo Stretto, che collabora da tempo con la Biblioteca R. Ruffilli per l’apertura serale della biblioteca e attualmente anche per l’apertura pomeridiana, ha raccolto più di 800 firme contro la paventata chiusura della biblioteca;

Riteniamo che

– tale struttura rappresenti un punto di riferimento per i cittadini e per gli studenti della zona e
che sia un importante strumento culturale per il territorio del Quartiere San Vitale, e non solo;

– sia necessario agire nel senso di salvaguardare e innovare tale servizio che appare una
fondamentale risorsa per il territorio, centro di cultura e di formazione, luogo di aggregazione
interculturale e intergenerazionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...