Salviamo la Ruffilli di Bologna


Eccoci, ci siamo di nuovo. Queste notizie negli ultimi tempi si stanno moltiplicando.

La nuova biblioteca a rischio “riorganizzazione” è la Ruffilli di Vicolo Bolognetti di Bologna. Il sacrificio, questa volta, è per potenziare la biblioteca centrale della città che si vorrebbe aprire di domenica, dopo averla chiusa pure il lunedì.

Sito della biblioteca: http://www.comune.bologna.it/quartieresanvitale/biblioteche/index.php

Il senso della biblioteca di Quartiere è ben espresso da una nota scritta su Fb da Bruno Schiavoni dell’Associazione Vita Activa (clicca per la lettura integrale):

In molti nuovi trattati di eco-convivenza e di futuro sostenibile si parla delle Biblioteche periferiche come di centri fondamentali alla coesione sociale.

I loro autori non menzionano affatto il “prestare libri” (considerato dai nostri amministratori unica misura della produttività di questa istituzione); parlano invece della molteplicità delle funzioni che la Biblioteca, decentrata o meno, si troverà ad assumere nel futuro che ci attende, nel futuro del libro digitale.

Le Biblioteche saranno presto centri di incontro e di scambio culturale, luoghi dove cittadini singoli o associati potranno animare il dibattito intellettuale in assoluta libertà attingendo ai materiali e agli spazi a loro dedicati, usufruendo di tecnologie e di strumenti propri integrati con il sistema bibliotecario.

Le Biblioteche di quartiere saranno il punto di riferimento della cittadinanza che al quartiere appartiene, degli esercizi commerciali che lo animano, delle associazioni che proporranno in quella sede le loro attività.

Le Biblioteche di quartiere una volta “riorganizzate”, non chiuse, ma aperte, apertissime, diverranno il fortino dal quale si combatterà la battaglia contro la recessione sociale, contro l’imbarbarimento e l’impoverimento della cultura dell’uomo e della persona, dal quale si organizzerà la difficile resistenza contro l’omologazione imposta dal pensiero unico propugnato dalla visione devastante della biblioteca alveare, della biblioteca supermercato, della biblioteca parco dei divertimenti.

Dati alla mano, la Ruffilli negli ultimi anni ha recuperato splendore nel patrimonio e anche nei risultati (numero utenti e prestiti). Lo scorso anno la biblioteca ha ospitato/organizzato ben 220 eventi culturali… non mi pare per niente una biblioteca morta… anzi. La fatica degli operatori, dei volontari e delle associazioni che vi gravitano attorno, tuttavia, sta per essere sacrificata in nome di un’apertura domenicale della biblioteca centrale.

Ne parlano anche il Fatto quotidiano http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/10/04/biblioteca-virtuosa-tagliata-dal-comune-la-ruffilli-diventera-una-sala-lettura/162082/ e Il resto del Carlino http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cultura/2011/09/29/591064-sala_borsa_chiudere_biblioteche_vicine.shtml

Nel secondo articolo si legge: Per quanto riguarda le biblioteche di quartiere, che l’assessore aveva gia’ detto di voler valorizzare. “devono essere punti forti, vicino a luoghi frequentati, come gli ipermercati, non devono essere sperdute”. E poi, ribadisce Ronchi, “devono offrire nuovi servizi”. Concordo sul fatto che le biblioteche di quartiere non debbano essere sperdute (altrimenti non sarebbero di quartiere), ma quando sento che devono essere omologate agli ipermercati (non so a Bologna, ma dalle mie parti senza auto all’iper non ci vai) la cosa mi spaventa. Valorizzare è chiudere, o, in questo caso, ridurre a sala di lettura? Discutiamone.

Cari lettori, vigiliamo, sosteniamo, solidarizziamo e aiutiamo le biblioteche in difficoltà a rischio chiusura. Come? parliamone, scriviamone, informiamo. Ma non rassegnamoci.

 

 

Advertisements

One thought on “Salviamo la Ruffilli di Bologna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...