La questua


Non siamo ancora, per fortuna, a dover passare con il cestino delle offerte, ma taglia-taglia nelle biblioteche ormai ci s’ingegna sul come portare a casa qualche euro in più per mantenere vivi i servizi.

La notizia la traggo da Repubblica: http://bologna.repubblica.it/cronaca/2011/06/28/news/cari_utenti_lasciate_un_obolo_salverete_la_vostra_biblioteca-18329884/

L’esempio arriva da oltre oceano, ma sta prendendo sempre più piede anche qui da noi. Quindi cominciamo ad abituarci all’idea.

La biblioteca di Bologna ha istituito una cassetta per le offerte degli utenti che vogliono sostenere le iniziative delle biblioteche. L’esperimento, già in corso in altre strutture della città, pare riuscire a consentire piccoli interventi che permettono di tenere in piedi aperture e piccoli lavori di restauro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...