485 lettura finita (58/V anno) – Il cappotto di Proust di Lorenza Foschini


Il cappotto di Prosut di Lorenza Foschini

Lettura di giugno 2011

Letto, forse, nel momento sbagliato, quando il tempo è poco e la concentrazione ancora meno. Di questo libro ho sentito solo lodi eppure a me… Lascio il giudizio in sospeso e mi riprometto di riprenderlo in mano.

Voto:  S.V.

Incipit

Tirano fuori la scatola di cartone. La calano giù con cura, ma con un certo distacco, come se non fosse loro compito riesumare quelle povere cose. Io sono lì in piedi nel camerone illuminato al neon.

Ite missa est

lunga scatola di cartone nel deposito del museo.

Plus

N.C.

Minus

N.C.

Quale lettore

Per tutti.

Trama

“Mi avvicino lentamente a piccoli passi, sorridendo per l’imbarazzo e mi accosto al tavolo. Davanti a me c’è il cappotto, adagiato sul fondo della scatola, posato su di un grande foglio come su di un lenzuolo: irrigidito dall’imbottitura di carta che lo riempie, sembra davvero rivestire un morto.” Parigi, Lorenza Foschini sfiora emozionata il liso cappotto appartenuto all’amato scrittore Marcel Proust. È arrivata a scovarlo tra i fondi del Musée Carna-valet. Non è una reliquia qualsiasi: Proust vi era particolarmente affezionato, ma è soprattutto la storia del suo ritrovamento ad affascinare la Foschini, che, partendo da questo primo indizio e affidandosi alla potente e molto proustiana capacità evocativa degli oggetti, ricostruisce le vicende di alcuni dei personaggi che hanno gravitato intorno alla vita dell’autore. A cominciare da Jacques Guérin, industriale del profumo, ma anche raffinato bibliofilo e collezionista. C’è poi il fratello medico di Proust, Robert, iracondo e sospettoso, costretto a misurarsi con editori esigenti, nell’impari impresa di pubblicare postumi gli inediti di quello che è ormai uno scrittore famoso; e l’acida moglie di questi, Marthe. Storia di un’ossessione, “Il cappotto di Proust” è al tempo stesso una rievocazione della società parigina di inizio secolo e un sentito omaggio ai particolari più umili dell’esistenza: dettagli minimi, “oggetti senza valore, mobili di dubbio gusto, persino un vecchio cappotto”.

Scheda dei libri

Autore: Foschini, Lorenza
Titolo: Il cappotto di Proust / Lorenza Foschini
Pubblicazione: Roma : Portaparole, 2008
Descrizione fisica: 104 p. : ill. ; 20 cm.
Collezione: Piccoli saggi ; 6
Numeri    ISBN – 9788889421550
Nomi:· Foschini, Lorenza scheda di autorità
Soggetti:Proust, Marcel
Guerin, Jacques
Classificazione Dewey: 843.912 (20.) NARRATIVA FRANCESE. 1900-1945

Collegamenti utili per capire meglio il libro

Lorenza Foschini

Discutiamone insieme sul forum

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...