477 lettura finita (50/V anno) – La moneta di Akragas di Andrea Camilleri


La moneta di Akragas di Andrea Camilleri

Lettura di aprile 2011

Mi ha dato l’idea dell’opera incompleta, lasciata lì… in sospeso. Piuttosto slegata tra le sue parti, priva di una scelta chiara sull’uso della “lingua” da usare, a volte l’insieme mi è parso traballante. Nonostante ciò, Camilleri mi piace sempre e, quindi, anche se “la moneta” non è certamente il suo pezzo migliore sono contento di aver letto questo romanzo d’arte.

Voto: 7/10

Incipit

Akragas è caduta in mano ai Cartaginesi, dopo un lungo assedio, poco prima del tramonto del giorno precedente il solstizio d’inverno. Per il nostro calcolo del tempo, nel 406 a.C. Una giornata gelisa, inusuale addirittura, ma nessuno ha avvertito il freddo intensoo, né i combattenti accaniti nell’ardore della battaglia né i civili arsi dalla paura.

Ite missa est

… Ciononostante, la passione tra i due divampò impetuosa violenta e…

Plus

L’ambientazione sempre affascinante.

Minus

La poca organicità tra le sue parti.

Quale lettore

L’appassionato di Camilleri.

Trama

406 a.C. Dopo un lungo assedio Akragas si arrende ai Cartaginesi. La città viene distrutta. 1909. La scoperta in un campo di una piccola moneta d’oro, unica al mondo, preziosissima. Per l’emozione il dottor Stefano Gibilaro, medico condotto di Vigata, cade da cavallo. Comincia così una storia che si dipana con risvolti inaspettati, tragici ed esilaranti, tra le campagne di Vigata e la Messina distrutta dal terremoto, fino all’imprevedibile conclusione.

Scheda dei libri

Autore: Camilleri, Andrea
Titolo: La moneta di Akragas / Andrea Camilleri
Pubblicazione: [Milano] : Skira, 2011
Descrizione fisica: 115 p., XVI p. di tav. : ill. ; 18 cm.
Collezione: Narrativa
Numeri: ISBN – 9788857207414

Collegamenti utili per capire meglio il libro

Andrea Camillari su IL QUADERNO

Discutiamone insieme sul forum

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...