Il QUADERNO intervista i BIBLIOTECARI / 2


Intervistiamo, questa settimana, Valsecchi Daniela bibliotecaria di Erve. Dopo aver visto cosa succede in una biblioteca universitaria con Cristina, questa settimana ci spostiamo nella biblioteca di un borgo di circa 800 abitanti in provincia di Lecco.

Daniela ci racconta: “Erve ha circa 800 abitanti. Siamo un piccolo paese in montagna ( www.comune.erve.lc.it) posto ai piedi del monte Resegone di manzoniana memoria. E’ il più piccolo paese della Valle San Martino. La vallata che ospita il centro abitato, con la sua caratteristica strada, il suo orrido e gli splendidi boschi, è profondamente suggestiva e offre un panorama spettacolare.
Il paese è tagliato in tutta la sua lunghezza dal torrente Galavesa, che scende dal Resegone e dopo un breve tratto si getta impetuoso tra rocce e rupi strapiombanti, scomparendo poi verso valle.
Urbanisticamente Erve è disposto in maniera singolare, con le case allineate in fila indiana al di qua ed al di là del torrente sul quale, a distanza di pochi metri l’uno dall’altro, sono gettati piccoli ponticelli.
A dare il benvenuto all’ingresso del paese è proprio un antico ponticello veneziano “a schiena d’asino”.”

****

Ciao. Presentati in poche righe!
Ciao a tutti, mi chiamo Daniela Valsecchi, ho 30 anni, e per adesso sono bibliotecaria nel Comune di Erve.

Come  sei finita a fare la bibliotecaria?
Ho iniziato a fare la bibliotecaria perchè nel mio Comune cercavano una persona che aiutasse ad archiviare vari libri.

Da quanto tempo lavori in biblioteca?
Ho iniziato l’attività di bibliotecaria dal mese di marzo del 2003.

Raccontaci la tua biblioteca
Nella mia biblioteca i libri sono sistemati a scaffale aperto, suddivisi in base al genere letterario, al mese effettuo circa 30 prestiti, nella nostra biblioteca ci sono 2 Pc a disposizione dei bambini per giocare, è presente la connessione ad internet.

I pregi del tuo lavoro…
I pregi del bibliotecario sono numerosi, sei sempre in contatto con le persone, sei aggiornato perchè hai a disposizione molti libri, è un lavoro divertente. Nel Comune di Erve c’è un oratorio che apre solo alla domenica, la biblioteca è diventata per i bambini un punto di riferimento per fare i compiti, giocare con il pc, fare disegni e divertirsi in allegria.

… e i difetti?
Il difetto del mio lavoro è che si lavora volontariamente, gratuitamente.

Cosa cambieresti/miglioreresti della tua biblioteca?
Nella mia biblioteca migliorerei l’arredamento, sostiuirei tavolo e sedie, aumenterei il numero degli scaffali.

E della tua professione?
Della mia professione non cambierei proprio niente, va bene così.

Ovvvero: Cosa pensi dello stato in cui versano le biblioteche italiane?
Le biblioteche italiane sono tenute in continuo aggiornamento, sono sempre in aumento il numero di lettori. Menomale che esistono.

Cosa potrebbero/dovrebbero fare le biblioteche per conquistare più pubblico?
Le biblioteche per conquistare più pubblico dovrebbero magari fare più manifestazioni, invogliare i lettori con diverse iniziative, sempre se ci sono i fondi a disposizione.

A chi volesse intraprendere la tua professione cosa consiglieresti?
I consigli che posso dare su questo lavoro è che non ti pentirai di svolgerlo, fai un’ottima esperienza, fai nuove amicizie, ti aggiorni, puoi trovare risposte ai tuoi quesiti.

***

Settimana prossima appuntamento con Esther Suriñach Vicente che lavora nei servizi centrali delle biblioteche della provincia di Girona (Catalogna – Spagna)

Annunci

2 thoughts on “Il QUADERNO intervista i BIBLIOTECARI / 2

    • Ciao
      si il nostro è un oaese molto bello, senza inquinamento, ci conosciamo tutti, la biblioteca è diventata davvero un punto di riferimento per i nostri bambini, tu di dove sei?
      Dany

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...