430 lettura finita (15/V anno) – Il segreto di Luca di Ignazio Silone


 

Il segreto di Luca di Ignazio Silone

 

Lettura di ottobre 2010

Alla fine lo si può considerare un noir. Un morto, un colpevole innocente, una verità da scoprire, il tutto firmato da Silone. Diceva giusto Camus “è radicalmente legato alla sua terra, eppure è talmente europeo”. Non lo erano forse anche Pirandello e Deledda? E non lo è anche Fo?

Voto: 9/10

Plus

Scritto alla Silone, cioè molto bene.

Minus

Nessuno.

Quale lettore?

Io lo lascerei ad un pubblico adulto. Non so quanto possa piacere a dei giovanissimi della scuola dell’obbligo.

Incipit

Con passo lento, ma regolare, il vecchio salì l’ultimo tratto della ripida e rocciosa scorciatoia. Dove questa si ricongiungeva con la strada rotabile, sopra un piedistallo di pietra si ergeva una grande croce di ferro.

L’Ite Missa est

“E non mi resta molto da vivere”.

Trama

Pubblicato nel 1956, il romanzo è la storia intricata di un amore impossibile, ricostruito a quattro decenni di distanza. Luca Sabatini è un popolano di Cisterna dei Marsi che torna in paese, graziato dopo quarant’anni di carcere per una condanna per omicidio, in seguito alla confessione in punto di morte del vero colpevole. Mentre i compaesani sono sgomenti alla notizia, s’interessa al caso Andrea Cipriani, un politico giunto in paese in cerca di voti, che non riesce a spiegarsi perché Luca in tanti anni abbia subito il carcere nonostante la propria innocenza. Ricostruendo la vicenda grazie all’aiuto di Don Serafino, Andrea viene a sapere che Luca doveva sposarsi con una ragazza di nome Lauretta ma che il matrimonio andò a monte perché non l’amava, mentre nutriva una forte passione per Ortensia, una donna sposata. Quel che non si riesce a ricostruire è dove Luca abbia trascorso la notte dell’omicidio. Sarà l’uomo a svelare il proprio segreto: quella sera, prima di recarsi dalla famiglia di Lauretta a fissare la data delle nozze, era stato a casa d’Ortensia, che gli aveva dato, con un abbraccio, prova del proprio amore. Disperato, in preda ai sensi di colpa, Luca giunse in lacrime da Lauretta per confessarle che non voleva renderla infelice e dunque non poteva sposarla. Convinto che la sua vita fosse finita, l’uomo aveva vagato in cerca di un luogo adatto per suicidarsi per tutta la notte, ma non c’era riuscito per una serie di imprevisti. Quando lo arrestarono, non oppose resistenza e non volle svelare la verità su quella notte, per preservare l’onore della donna che tanto amava. Solo quando seppe che Ortensia aveva lasciato il marito, chiese la grazia.

Scheda del libro

Autore: Silone, Ignazio
Titolo: Il segreto di Luca / Ignazio Silone
Pubblicazione: \Milano! : Mondadori, 1989
Descrizione fisica: 198 p. ; 19 cm.
Collezione: Oscar narrativa ; 91
Nomi: Silone, Ignazio

Collegamenti utili per capire meglio il libro

Il segreto di Luca su Wikipedia

Ignazio Silone

Silone su Il Quaderno

Discutiamone insieme sul forum

Advertisements

One thought on “430 lettura finita (15/V anno) – Il segreto di Luca di Ignazio Silone

  1. Pingback: Leggo per vivere e il 16 ottobre porto un amico in biblioteca » Orientalia4All

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...