357 lettura finita (20/IV anno) – Carte segrete di Procopio


Procopio - Carte segrete

Lettura di aprile 2010

Il Bruno Vespa dell’impero Bizantino, un classico del gossip, una cronaca impietosa del regno di Giustiniano e signora. Per la veirtà sembra di leggere il Corriere o Repubblica dei giorni nostri… Tanto per dimostrare che nulla è cambiato.  Men che meno la classe politica.

Voto: 8,5/10

Incipit

Le cose accadute sin qui ai Romani in guerra, le ho raccontate sforzandomi di esporre chiaramente i fatti, collegandoli accuratamente con i tempi e i luoghi in cui si svolsero. E’ un metodo a cui non mi atterrò più d’ora in poi…

Trama

Concepito per una circolazione clandestina negli ambienti dell’opposizione al regime imperiale, questo pamphlet insolito e insolente trasmette un ritratto di Giustiniano e della sua corte che stravolge completamente il manifesto delle “Guerre”. Il rancore di Procopio, alto funzionario rimosso dai suoi incarichi, investe con violenza ogni aspetto della vita dell’imperatore, dalle umili origini della dinastia alla politica estera scriteriata e irresponsabile, dalle persecuzioni religiose al capriccio nel fomentare le beghe di corte. In una giostra di drammatico, stizzoso, velenoso e cupo, l’opera si risolve in uno spietato attacco al regime, che ribalta sistematicamente il panegirico della propaganda. Lo stile, ancorato ai modelli di Erodoto e Tucidide, è elegante e sostenuto, ma non disdegna incursioni nel comico e nello scabroso, come quando vengono messi alla berlina i lascivi costumi dell’imperatrice Teodora.

Scheda del libro

Autore: Procopius : Caesariensis
Titolo: Carte segrete / Procopio di Cesarea
Pubblicazione: Milano : Garzanti, 1981
Descrizione fisica: 159 p. ; 18 cm
Collezione: I grandi libri Garzanti
Nomi: Procopius : Caesariensis

Collegamenti utili per capire meglio il libro

Procopio di Cesarea

L’opera in formato pdf

Discutiamone insieme sul forum

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...