273 lettura finita (5/III anno) – L’amore e lo sghignazzo di Dario Fo


Termine lettura 23 settembre 2008

Il premio Nobel Dario Fo non l’avevo mai letto. Forse il suo personaggio un pò esuberante e caciaresco che appare il televisione (soprattutto nei filmati d’epoca) mi frenava. E invece… che bella sorpresa. Un narratore affabulante, una prosa elegante e scorrevole. Mi piace paragonarlo a qual vinello dei monti Albani che si beve a garganella come fosse acqua fresca. Cinque racconti di cui l’ultimo, “I greci non erano antichi”, è stato una vera rivelazione. Ora vedrò di recuperare il tempo perduto con una autore dalla penna e dalle idee davvero felici. Un unico rammarico. Anche stavolta mi sono fatto fregare dalla Tv. Libro da provare.

Voto: 9/10

Incipit

Mi trovo ad Argenteuil nella mia stanza, che s’affaccia nel quadriportico del monastero e scrivo. Sto mettendo giù all’ingrosso la sinopia per la mia storia. Sinopia è il termine che usano i pittori quando, direttamente sul muro a secco, prima di stendere l’intonaco, disegnano il progetto dell’affresco.

Trama. Attenzione: di seguito viene rivelata, del tutto o in parte, la trama dell’opera
Eretici, giullari, provocatori e trasgressori, ma anche sante e angeli: sono i personaggi che popolano i racconti di Dario Fo, voci fuori del coro che compongono le vicende di una storia “alternativa”. Eretica sarà dichiarata Mainfreda, della famiglia dei Visconti di Milano, colei che nel tredicesimo secolo raccolse l’eredità di una donna e di un angelo gigantesco, capaci da soli di difendere l’abbazia di Chiaravalle dal saccheggio furioso dei mercenari lanzichenecchi. Non eretica, ma pur sempre trasgressiva nel nome dell’amore, è Eloisa, quando ormai invecchiata racconta il suo incontro con il famoso Abelardo, la loro folle e irresponsabile passione, la terribile punizione che a lui toccherà in sorte. Trasgressori e provocatori furono senz’altro gli autori comici dell’antica Grecia, da Aristofane a Luciano di Samotracia. Ed è dunque sui loro testi, non su quelli della storia ufficiale che Fo cerca la verità della civiltà classica a cui altrimenti non si potrebbe accedere: parole di un teatro lontano, ma che parla di tirannia e di falsa democrazia, della loro mistificazione.

Scheda del libro
Autore: Fo, Dario
Titolo: L’ amore e lo sghignazzo / Dario Fo ; a cura di Franca Rame
Pubblicazione: Parma : Guanda, [2007]
Descrizione fisica: 145 p. : ill. ; 22 cm
Collezione: Narratori della Fenice
Note Generali: I disegni sono di Dario Fo
Numeri:ISBN – 9788860880932
Nomi: Fo, Dario
Rame, Franca
Classificazione: 853.914 – NARRATIVA ITALIANA, 1945-1999

Collegamenti utili per capire meglio il libro

Dario Fo il sito

Dario Fo su wikipedia

Discutiamone insieme sul forum

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...