263 lettura finita (133/II anno) – Il faro in capo al mondo di Jules Verne


Inizio lettura 22 agosto 2008 – Termine lettura 25 agosto 2008

L’esistenza di questo libro, l’ho scoperta sfogliando un volume fotografico dedicato ai fari nel mondo. Cercarlo è stata una mezza impresa: niente biblioteche, niente librerie. Sono riuscito a rintracciare una copia elettronica grazie ad un programma p2p. La storia è affascinante e ci proietta sull’Isola degli stati davvero in capo al mondo. L’avventura non manca: pirateschi i cattivi, cavalieri buoni i “nostri”. Netta la divisione tra il bene e il male, nessun personaggio lascia il dubbio: è chiara fin da subito la collocazione dei vari personaggi.  Tutto sommato l’assenza di protagonisti o antagonisti “border line” rende la lettura più semplice e forse un pò noiosa. A volte è ripetitivo e i dialoghi appaiono un poco scontati. Insomma un romanzo d’altri tempi come del resto è normale trovare in un libro scritto più di 100 anni fa.

Voto: 8/10

Incipit

Il sole stava per sparire dietro le colline che limitavano l’orizzonte a ovest. Il tempo era bello. Dal lato opposto sopra il mare che si confondeva col cielo a est e a nord-est, alcune nuvolette riflettevano gli ultimi raggi che presto si sarebbero spenti nelle ombre del crepuscolo, piuttosto lungo a quella elevata altitudine del 55° grado dell’emisfero australe.

Trama. Attenzione: di seguito viene rivelata, del tutto o in parte, la trama dell’opera
La scena si svolge a Capo Horn, nell’estremo sud dell’America Latina, dove Oceano Pacifico ed Oceano Atlantico si scontrano, rendendo difficile la navigazione. Ad aiutare le imbarcazioni c’è il faro custodito da tre guardiani: Vasquez, Moris e Felipe. I tre hanno ricevuto notizie dell’arrivo della nave militare Santa-Fé, ma nel frattempo vengono attaccati da un gruppo di pirati comandati dal terribile e sanguinario Kronge. Moris e Felipe vengono catturati ed uccisi, solo Vasquez riesce a salvarsi nascondendosi in alcuni anfratti delle rocce, in questa isola brulla ed inospitale. Passa un po’ di tempo e una nave americana naufraga davanti all’isola, rilasciando un solo sopravvissuto che insieme a Vasquez riuscirà a salvare l’isola dai pirati, grazie anche all’arrivo della nave. Da: Wikipedia

Scheda del libro
Autore: Verne, Jules
Titolo: Il faro in capo al mondo
Pubblicazione: Milano : Fratelli Treves, 1911
Descrizione fisica: 8 fig. p. 245
Collezione: Viaggi straordinari di G. Verne
Note Generali: L. 3.50
Numeri: Bibliografia Nazionale – 1912 1358
Nomi: Verne, Jules

Collegamenti utili per capire meglio il libro

Jules Verne

Il film

Discutiamone insieme sul forum

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...