244 lettura finita (114/II anno) – Il campo del vasaio di Andrea Camilleri


Il campo del vasaio di Andrea Camilleri

Inizio lettura 26 giugno 2008 – Termine lettura 27 giugno 2008

La formula non cambia e Montalbano è sempre se stesso, solo decisamente più vecchio. La storia non è sicuramente la migliore della serie però rimangono godibilissimi la scrittura e i personaggi. Montalbano, si scopre, legge Camilleri, e proprio l’autore siciliano fornisce al commissario un importante tassello per la soluzione del caso. Anche in pieno inverno, quando si è in Sicilia pare sempre estate.

8/10

Incipit
L’arrisbigliò una tuppiata forte insistente alla porta di casa, tuppiavano alla dispirata, con le mano e con i pedi, ma curiosamente non sonavano il campanello.

Trama. Attenzione: di seguito viene rivelata, del tutto o in parte, la trama dell’opera
Su un terreno nei dintorni di Vigàta, buono solo per ricavarne creta per i vasai, viene trovato il cadavere di un uomo. Sfigurato, squartato, chiuso in un sacco affiorato dopo una forte pioggia. Non si sa chi sia lo sconosciuto, ma nel frattempo una donna del paese denunzia la scomparsa del marito, un colombiano di origini siciliane, imbarcato su navi di lungo corso che fanno la spola tra il Sud America e l’Italia. È a quel punto che il commissario Montalbano si ricorda del racconto del Vangelo – il tradimento di Giuda, il pentimento, i trenta denari scagliati a terra e poi utilizzati per comprare il “campo del vasaio” per dare sepoltura agli stranieri. Semplici coincidenze? Il corpo della vittima è stato smembrato in trenta pezzi, il terreno in cui è stato ritrovato è buono per i vasai, il colpo di pistola alla nuca nel codice d’onore sta a significare tradimento, senza contare che il morto era uno straniero. Ma le convergenze sembrano costruite con troppa arte e anche se il delitto ha tutte le caratteristiche di un omicidio di mafia, Montalbano sente odore di bruciato. I tradimenti nel romanzo non si contano: quello di Mimì, nei confronti di Beba ma anche dell’amico e “superiore” Salvo con cui sgomita per avere un ruolo da protagonista nelle indagini, quello di Dolores, la bellissima moglie del morto ammazzato, quello dello stesso commissario che è costretto a barcamenarsi tra segreti e bugie per giungere alla verità.

Scheda del libro
Autore: Camilleri, Andrea
Titolo: Il campo del vasaio / Andrea Camilleri ; con una nota di Salvatore Silvano Nigro
Pubblicazione: Palermo : Sellerio, 2008
Descrizione fisica: 280 p. ; 17 cm.
Collezione: La memoria ; 744
Numeri: ISBN – 88-389-2285-3
ISBN – 9788838922855

Collegamenti utili per capire meglio il libro

Andrea Camilleri

Salvo Montalbano

Discutiamone insieme sul forum

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...