183 lettura finita (53/II anno) – Mille anni che sto qui di Mariolina Venezia


Mille anni che sto qui di Mariolina Venezia

Inizio lettura 14 gennaio 2008 – Termine lettura 16 gennaio 2008

Sei anni. Tanto è durata la gestazione di questo romanzo vincitore del premio Campiello 2007. E’ un romanzo a doppia faccia stilistica. Più elegante, con frasi più lunghe la prima parte. Secco con frasi brevissime (troppo la seconda). Ora è da vedere se: la frenesia dell’ultima parte è simbolo degli anni recenti di cui si parla in cui la frenesia appunto è la regola di vita oppure se è sintomo dell’evoluzione dello stile della scrittrice.
Io personalmente preferisco di gran lunga la prima parte, in cui si parla della basilicata nel periodo che va dall’unità d’Italia alla seconda guerra mondiale. Un mondo dove il soppruso e l’ignoranza facevano da padroni ma dove la genuinità e la schiettezza delle persone erano più sincere. La seconda parte del libro mi è piaciuta decisamente meno sia per lo stile in cui è scritta, sia per la mia personale avversione ai libri che parlano di noi (nel senso degli anni ’70-’80-’90).

Voto: 7,5/10

Incipit
Erano più o meno le tre del pomeriggio del 27 marzo 1861 quando a Grottole, in quella parte di Basilicata che si trova circa cento chilometri all’interno delle coste pugliesi, si produsse un fenomeno che restò poi proverbiale.

Trama. Attenzione: di seguito viene rivelata, del tutto o in parte, la trama dell’opera
Grottole, nei pressi di Matera: dall’Unità d’Italia ai giorni nostri, le vicende straordinarie e quotidiane dei Falcone, una famiglia lucana cui il destino dona tutto e non risparmia niente, dalla guerra all’emigrazione, dalla fame alla ricchezza, passando per scandali pubblici e furori individuali. Dal capostipite Don Francesco con i suoi barili d’oro sepolti e mai più ritrovati alla piccola Gioia che fugge di casa un secolo dopo per dimenticare tutto e tutti, mille e ancora mille storie d’amore, morte, gelosia, amicizia, mentre intorno infuriano le tempeste della Storia e si susseguono le generazioni passandosi silenziosamente il testimone.

Scheda del libro
Autore: Venezia, Mariolina
Titolo: Mille anni che sto qui / Mariolina Venezia
Edizione: 8. ed
Pubblicazione: Torino : Einaudi, 2007
Descrizione fisica: 250 p. ; 22 cm
Collezione : I coralli
Numeri: ISBN – 9788806184742

Ex libro
Intanto gli operai napoletani bivaccavano dentro casa. Avevano portato una ventata di allegria che rimase memorabile. I grottolesi musoni li osservavano con curiosità e diffidenza, come animali della stessa specie ma di razza diversa, finchè ruppreo il ghiaccio e cominciò la stagione delle feste. Quando motli anni dopo nessuno si ricordava più di loro, c’era sempre una donna che cucinava un piatto o qualcuno che diveca una parola che risaliva all’epoca del loro soggiorno. C’era un certo Ciro, che era sputato il capomastro, e la reputazione di sua madre Assunta fu l’unica cosa finita che si lasciarono alle spalle. Capitolo II.

Collegamenti utili per capire meglio il libro
Premio Campiello

Premio Campiello sito ufficiale

Biografia dell’autrice

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...