181 lettura finita (51/II anno) – Il fantasma di Canterville di Oscar Wilde


Il fantasma di canterville di Oscar Wilde

Inizio lettura 11 gennaio 2008 – Termine lettura 12 gennaio 2008

Una rilettura. Questa breve storia di Oscar Wilde mi incanta tutte le volte. E’ un racconto di redenzione proprio come l’Olandese volante di Richard Wagner. L’accostamento delle due letture (Wagner precede questa lettura di pochissimi giorni) non è stata voluta, ma riflettendo a posteriori è parso evidente che entrambi i protagonisti condannati per l’eternità trovano la loro catarsi nell’incontro con una donna si sacrifica per loro (con esiti differenti). Il racconto di Wilde si fa leggere con piacere, è a tratti divertente, strappa un sorriso e anche una risata. Il volume è integrato con altri due brevissimi racconti: il gigante egoista e il compleanno dell’Infanta (quest’ultimo non mi è proprio piaciuto). Lo consiglio agli insegnanti che a volte sono in difficoltà a consigliare libri ai loro studenti. Imperdibile.

Voto: 10/10

Incipit
Quando il signor Hiram B. Otis, ministro degli Statin Uniti, acquistò Cantervile Chase, tutti gli dissero che stava commettendo una gran sciocchezza, in quanto il luogo era senza dubbio infestato dagli spiriti.

Trama. Attenzione: di seguito viene rivelata, del tutto o in parte, la trama dell’opera
Il fantasma di Canterville è una parodia delle storie di fantasmi del folklore scozzese. Un ambasciatore americano (Hiram B. Otis) si trasferisce in Inghilterra insieme alla famiglia, andando ad abitare in un castello. Questo risulta abitato dal fantasma di un certo Sir Simon de Canterville, antico proprietario e uxoricida. L’effetto comico si sviluppa dall’atteggiamento scettico e pragmatico degli Otis, che porta al fallimento di tutti i tentativi del fantasma di terrorizzare la famiglia, in modo che si decidano ad abbandonare la casa. Alla fine, però, Virginia, la figlia maggiore del signor Otis, cerca di instaurare un rapporto con lo spettro, e ci riesce; pregando per la salvezza della sua anima, gli fa ottenere il perdono Divino. Ma Wilde riserva ancora una sorpresa nel finale, mostrando una Virginia ormai donna e sposata che ritorna sulla tomba del fantasma a ripensare alla sua avventura con indosso gli antichi gioielli dei Canterville ora appartenenti agli Otis.

Scheda del libro
Autore: Wilde, Oscar
Titolo: Il fantasma di Canterville e altri racconti / Oscar Wilde ; traduzione di Alex R. Falzon ; con uno scritto di Jorge Luis Borges
Pubblicazione: Milano : Oscar Mondadori, 2003
Descrizione fisica: XX, 201 p. ; 19 cm
Collezione : Oscar classici ; 102
Note Generali: Testo orig. a fronte
Numeri: ISBN – 88-04-49291-0

Collegamenti utili

Oscar Wilde

La pagina di wikipedia dedicata al fantasma

Il sito dell’omonimo musical

Il fantasma al cinema

Discutiamone insieme sul forum

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...