167 lettura finita (37/II anno) – La passione di Artemisia di Susan Vreeland


La passione di Artemisia di Susan Vreeland

Inizio lettura 13 dicembre 2007 – Termine lettura 16 dicembre 2007

E’ abile Susan Vreeland a mescolare verità storica e finzione. Ed è facilitata dalla biografia davvero particolare di Artemisia Gentileschi: donna ribelle che non accetta le convenzioni della sua epoca e incarna una “femminista” ante litteram. Questo libro precede di qualche anno “La vita moderna” libro recensito qualche giorno fa. “La vita moderna” mi pare più maturo come romanzo rispetto a questo, più originale, più vissuto. Sono entrambe letture che avvicinano molto alla storia dell’arte anche chi, come il sottoscritto, è un profano. Pure in questo caso consiglio di avere sottomano un catalogo delle opere della pittrice romana oppure una connessione Internet per apprezzare visivamente le opere citate. Si fa leggere e scorre senza fatica. Istruttivo.

Voto: 8/10

Incipit
Mio padre mi camminava accanto per darmi coraggio e con la mano sfiorava lieve i pizzi che ornavano le spalle del mio corpetto. La luce abbagliante, quasi allo zenit, infuocava già le pietere che pavimentavano la piazza. Sopra Tor di Nona, l’ombra immobile del nodo scorsoio dell’Inquisizione, il tribunale papale, si proiettava in modo sinistro sul muro e il suo profilo pareva l’immagine di una lacrima.

Trama Attenzione: di seguito viene rivelata, del tutto o in parte, la trama dell’opera.
“La passione di Artemisia” narra dell’incessante lotta della prima grande pittrice celebrata e riconosciuta nella storia dell’arte: Artemisia Gentileschi, la donna che, in un mondo ostile alle donne, riuscì a imporre la sua arte e a difendere strenuamente la sua visione dell’amore e dell’esistenza. Violentata dal suo maestro, Artemisia subì, nel corso della sua vita, non soltanto l’onta di un processo pubblico nella Roma papalina, e l’umiliazione di un matrimonio riparatore con Pietro Stiattesi, artista mediocre, ma anche un duro, terribile confronto con il suo avversario più temibile: il grande pittore Orazio Gentileschi, suo padre.

Scheda del libro
Autore: Vreeland, Susan
Titolo: La passione di Artemisia / Susan Vreeland ; traduzione di Francesca Diano
Pubblicazione: Vicenza : Pozza, [2002]
Descrizione fisica: 319 p. ; 22 cm.
Collezione : I narratori delle tavole
Numeri: ISBN – 88-7305-887-6

Ex libro

“Attendere? E per quanto tempo? Siamo mortali, Pietro. A ogni respiro la sabbia scorre nella Clessidra”. Capitolo 11 Giuditta.

Collegamenti utili per capire meglio il libro

Biografia e bibliografia dell’autrice

Un’intervista con l’autrice

Il sito ufficiale

Discutiamone insieme sul forum

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...