124 lettura finita – 007 operazione Thunderball di Ian Fleming


007 operazione Thunderball

Inizio lettura 28 agosto 2007 – Termine lettura 29 agosto 2007

Lettura insolita per il sottoscritto ma questo libro mi è capitato sottomano mentre ponevo ordine alla biblioteca di casa. James Bond è uno dei miei personaggi preferiti e mi sono chiesto: come è nato? Il Bond letterario è uguale a quello della 20th Century Fox? Da qui la curiosità di leggere una delle sue avventure poi traslate nel cinema. Vi farò sapere.

Purtroppo il personaggio cinematografico influenza, e non poco, l’immagine di Bond che la fantasia del lettore costruisce leggendo il romanzo di Fleming. E’ però un James Bond diverso. Un Bond, più “impiegato” (ha persino un ufficio e una segretaria), più insicuro (non ha certezze granitiche), più romantico (è capace di legarsi e pensare Domino quasi con amore). Rimane tutto il suo sarcasmo sul mondo femminile, la sua dieta sregolata, la sua mania per il fumo, per i drink e per le auto. Fleming scrive bene anche se lo trovo insopportabile quando vuole fare a tutti i costi di Bond un superuomo: allora in quei frangenti la narrazione va sopra le righe, diviene esagerata e per il mio gusto insopportobaile. Per un appassionato di 007 però è un libro da leggere. Inutile dire che il libro è meglio del film anche se manca degli effetti speciali.

Voto: 7,5/10

Sintesi
Una delle avventure più emozionanti di 007, coinvolto in una mirabolante operazione contro la Spectre, una temibile organizzazione criminale che, dopo aver sottratto due bombe atomiche, ricatta il mondo intero.

Scheda del libro
Autore: Fleming, Ian <1908-1964>
Titolo: James Bond 007 : Thunderball operazione tuono : romanzo / Ian Fleming ; traduzione di Oreste del Buono
Pubblicazione: Milano : Tea, 1998
Descrizione fisica: 183 p. ; 20 cm.
Collezione : TEAdue ; 612
Numeri: ISBN – 88-7818-368-7

Collegamenti utili

Ian Fleming biografia

Ian Fleming center

James Bond

Scheda del film

Ex libro
Quest’ufficiale è fisicamente sano. Sfortunatamente il suo tenore di vita non è tale da consentirgli di restare a lungo termine in buone condizioni. Nonostante le ripetute ammonizioni rivoltegli, confessa di fumare sessanta sigarette al giorno. E si tratta di una miscela balcanica, con un contenuto nicotinico superiore a quello dei tipi più scadenti. Quando non si trova severamente impegnato in missione, il suo consumo alcolico quotidiano è di circa mezza bottiglia a sessanta o 70 gradi. All’esame appaiono inquietanti sintomi di deterioramento. La lingua è patinosa. La pressione è di 160/90. Il fegato non è palpabile. D’altra parte, quest’ufficiale ha finito per ammettere di soffrire di frequenti nevralgie occipiatali, si osserva uno spasmo al muscolo del trapezio e si riscontra all’esami noduli da fibrosite, rivelanti uno stato reumatico. Attribuisco tali sintomi al modo di vivere di quest’ufficiale. Prenditela calma, Bond.

Suppongo che abbia ripreso la cura dello champagne. In realtà, è quanto ci sia di meglio per gli uomini. Li fa diventare terribili, ma almeno, quando sono così, sono più umani. E’ quando giocano ai cherurbini, che sono insopportabili, oh, ma proprio insopportabili. Allacciarsi le cinture.

Quattro donne in un’auto le considerava come il massimo potenziale pericolo, e due quasi altrettanto letali. Le donne, quando sono insieme in un’auto, non riescono mica a stare zitte, e, quando due donne chiacchierano, debbono proprio guardarsi in faccia. Un semplice scambio di parole non è sufficiente. Una deve vedere l’impressione dell’altra per poter leggere dietro le sue parole o analizzare la reazione alle proprie. Così due donne in un’auto si distraggono continuamente, distogliendo l’attenzione della strada: figurarsi quattro, sono più che doppiamente pericolose, perchè quella che guida non si accontenta di sentire e di guardare quella che le sta accanto, ma deve anche sentire e guardare le altre due sedute dietro. Domino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...