118 lettura finita – Il cristianesimo delle origini F. Winkelmann


Le origini del cristianesimo di Winkelmann

Inizio lettura 17 agosto 2007 – Termine lettura 20 agosto 2007

A questa collana mi sto affezionando. Saggi brevi per capire il mondo. Tuttavia non tutti riescono bene. Questo l’ho trovato, nonostante le poche pagine, pesante e lento. Non deve essere facile trattare argomenti così vasti, però abbiamo già visto, si veda Rubboli sul protestantesimo, brevi ma buoni saggi. In compenso eccellente appendice cronologica e bibliografica per gli approfondimenti.

Voto: 6,5/10

Sintesi
Questo studio percorre la storia dei primi tre secoli del cristianesimo, dalla morte di Gesù Cristo al IV secolo, epoca del definitivo riconoscimento della sua legittimità da parte dell’imperatore Costantino e della formazione di una Chiesa imperiale romana. Con ampio ricorso alle fonti, l’autore ricostruisce le diverse fasi di questa storia, nel corso della quale quella che era nata come una setta giudaica, perdipiù perseguitata, si consolida e si trasforma a tal punto da divenire una religione universale. L’analisi si concentra sulle dinamiche che hanno fatto di un culto minoritario una religione di stato, sulle ragioni dell’allontanamento fra cristianesimo e giudaismo e sulle conseguenze dell’integrazione fra cristianesimo e cultura ellenistico-romana.

Scheda del libro
Autore: Winkelmann, Friedhelm
Titolo: Il cristianesimo delle origini / Friedhelm Winkelmann
Pubblicazione: Bologna : Il mulino, [2004!
Descrizione fisica: 172 p. : ill. ; 21 cm.
Collezione : Universale paperbacks Il mulino ; 472
Numeri: ISBN – 88-15-09736-8

Collegamenti utili

Biografia dell’autore

Il Mulino

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Saggi. Contrassegna il permalink.