87 lettura finita – La Certosa di Parma di Stendhal


Stendhal, La certosa di Parma

Inizio lettura 14 giugno 2007 – Fine lettura 16 giugno 2007

Romanzo immenso per mole e contenuto. Decisamente mi è piaciuto di più rispetto al “Il rosso e il nero” anche se tematica e stile mi sembrano simili. Sono romanzi dagli amori impossibili (uomini frivoli e donne risolute nell’abbandonarsi o a resistere eroicamente alle tentazioni) già molto lontani dal nostro modo di “sentire” anche se sono passati “solo” 150 anni o poco più. Personalmente la seconda parte del romanzo, l’ho trovata più avventurosa e piacevole, un pò più alla Dumas (autore che mi piace molto). Certo che nobili e borghesi erano proprio dei tipi originali. In un mondo così isterico non so se mi sarei trovato bene… E’ un libro che non scorre tutto d’un fiato ma che penso sia indispensabile leggere.

Voto: 9/10

Scheda del libro

Autore: Stendhal
Titolo: La Certosa di Parma / Stendhal ; Versione di Emilio Tadini
Pubblicazione: Milano : Garzanti, 1965
Descrizione fisica: 411 p. ; 18 cm
Collezione : Garzanti per tutti

Sintesi (da ibs.it)

Ambientate in un un’Italia ottocentesca in parte fantastica, in parte reale, le avventure di Fabrizio del Dongo si snodano in una serie di incontri e peripezie al termine dei quali si trova il luogo del silenzio, lo spazio simbolico dell’isolamento e della rinuncia: la Certosa di Parma. È un romanzo modernissimo, profondamente “realista”. Stendhal vi riassume a un tempo lo spaesamento che la nascente società borghese determina nell’individuo e la perdita tutta individuale delle illusioni.

Ex libro
I paesi, a mezza costa, si nascondono nel folto degli alberi, e sopra si vedono spuntare i loro bei campanili; i campi sono piccoli, tra i boschi di castagni e di ciliegi selvatici, e si prova piacere a guardarli, come se le piante che crescono qui fossero più forti e vive delle altre. dev’essere bello stare in quelli eremitaggi, in cima alle colline. Parte Prima, I.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...