LXV lettura finita


La scomparsa di Majorana di Leonardo Sciascia

Inizio lettura 25.04.2007 – Termine lettura 27.04.2007

Leonardo Sciascia si conferma uno dei mei autori preferiti. Il volume che ho letto raccoglie due inchieste: la prima intitolata “I pugnalatori” la seconda “La scomparsa di Majorana”. Sciascia ricostruisce con maestria questi due casi di cronaca (una del XIX l’altra del secolo scorso) ripercorrendo le vicende, le fonti e facendo intravvedere (senza troppe sottigliezze) le sue conclusioni. Leggi Sciascia e capisci le radici dell’Italia di oggi.

Voto: 10

Trame (da Ibs.it)

Il 1° ottobre 1862 un “fatto criminale di orrida novità” funesta Palermo: alla stessa ora, in luoghi quasi equidistanti, vengono pugnalate tredici persone. A investigare su quella che subito appare come una sinistra macchinazione è il procuratore Guido Giacosa, di recente arrivato dal Piemonte e già impaziente e insofferente nei confronti dei palermitani. L’inchiesta conduce ben presto a individuare nel principe di Sant’Elia, ricchissimo e rispettatissimo senatore del Regno d’Italia, l’insospettabile mandante. Con crescente angoscia, con disperazione, fra complotti, doppie verità e “sommessi sussurri”, avvalendosi solo della testimonianza di pentiti e spie, Giacosa affronterà l’immane difficoltà di costruire una solida accusa.

Fra la partenza e l’arrivo in un viaggio per mare da Palermo a Napoli, il 26 marzo 1938, si perdono le tracce del trentunenne fisico siciliano Ettore Majorana, definito da Fermi un genio della statura di Galileo e di Newton. Suicidio, come gli inquirenti dell’epoca vogliono lasciar credere, o volontaria fuga dal mondo e, soprattutto, dai terribili sviluppi che una mente così acuta e geniale può aver letto nel futuro della scienza, prossima alla messa a punto della bomba atomica? Su questo interrogativo Sciascia costruisce uno dei suoi romanzi più intensi per la finezza dell’analisi e dell’immedesimazione in moventi non detti, come nella logica e nell’etica segreta di Majorana.

Scheda

Autore: Sciascia, Leonardo Titolo: I pugnalatori ; La scomparsa di Majorana
Pubblicazione: Milano : Club degli editori, 1977
Descrizione fisica: 178 p. : tav. ; 20 cm .
Numeri: Bibliografia Nazionale – 7810742

Ex Libris

E il senatore Di revel ribadisce: “Io non mi preoccupo della condizione del nostro onorando collega il principe di Sant’Elia. Tutti coloro che lo conoscono, tutti coloro che hanno inteso parlare, sono assolutamente in grado di non poter credere…” Quello di cui il senatore D Revel si preoccupa “è dei diritti, della dignità e dei doveri del Senato”; tra i quali doveri assolutamente non ammette quello di non interferire in una istruttoria ancora in corso e di non dare per innocenti le persone che i giudici credono colpevoli. I Pugnalatori

Ad un certo punto del suo intervento sull’interpellanza La Porta, Francesco Crispi aveva detto: “Penso che il mistero continuerà e che giammai conosceremo le cose come veramente sono avvenute”. Si preparava così a governare l’Italia. I Pugnalatori.

E Fermi conversando con Giuseppe Cocconi nel 1938, dopo la scomparsa: “Perchè vede, al mondo ci sono varie categorie di scienziati. Persone di secondo e terzo rango, che fan del loro meglio ma non vanno molto lontano. Persone di primo rango, che arrivano a scoperte di grande importanza, fondamentali per lo sviluppo della scienza. Ma poi ci sono i geni, come Galileo e Newton. Ebbene Ettore Majorana era uno di quelli. Majorana aveva quel che nessuno al mondo ha; sfortunatamente gli mancava quel che invece è comune trovare negli altri uomini: il semplice buon senso”. La scomparsa di Majorana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...