XX lettura finita


alidellasfingecamilleri.jpg

Inizio e fine lettura 08.12.2006

Non ho resistito. Ho sovrapposto una lettura all’altra. Mentre la guerra del peloponneso prosegue mi sono svagato con l’ultima indagine del commissario Montalbano. Superbo come al solito.

Voto:

Il Salsetto, al tempo dei greci, era stato un fiume, pò era addivintato un torrente al tempo dei romani, aappresso un rivo al tempo dell’unità d’Italia, appresso ancora, al tempo del fascismo, un rigagnolo fituso, e infine, con la democrazia, ‘na discarica abusiva. Capitolo I.

Pirchì sulamenete un cretino potiva ghirisinni a spasso paisi paisi con una macchina come quella [una Ferrari]. E c’era macari ‘na secunna categoria d’imbecilli, parenti stritti dei cretini con la Ferrari, fatta di quelli che per annari a fari la spisa al mercato pigliavano il fuoristrata con quattro rote motrici, quattordici tra fari e faretti, pala e picone, scaletta d’emergenza, bussola e tergicristalli spiciali contro eventuali timpeste di sabbia. E i dementi ultmi arrivati, quelli coi Suv? Capitolo IV.

Autore: Camilleri, Andrea
Titolo: Le ali della sfinge / Andrea Camilleri
Edizione: 1ed.
Pubblicazione: Palermo : Sellerio, 2006
Descrizione fisica: 265 p. ; 20 cm
Collezione : La memoria ; 694
Numeri: ISBN – 88-389-2161-X

Annunci